Vorrei...
 
titolo

News

Resta sempre aggiornato

 
13/03/2020
Chiusura pomeridiana degli sportelli

Gentili Soci e Clienti,

in relazione alla attuale situazione di emergenza determinata dalla diffusione del CORONAVIRUS, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, in vigore dal 10 marzo e sino al 3 aprile 2020, estende a tutte le Regioni le misure previste dal DPCM dell’8 marzo e gia` attive in Lombardia ed in altre 14 province relative all’emergenza Coronavirus.

In particolare tra le misure adottate risulta anche la seguente:

evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonche´ all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessita` ovvero spostamenti per motivi di salute.

Per queste ragioni, nel Vostro interesse e nell’interesse del Personale della Banca, Vi invitiamo a recarVi presso gli Sportelli solo ed esclusivamente nel caso di operazioni urgenti e che necessitano di un contatto personale con gli operatori della Banca.

In tutti gli altri casi, Vi preghiamo vivamente di utilizzare tutti i canali alternativi a Vostra disposizione, quali:

  • gli sportelli bancomat, le casse automatizzate e il Relax banking per le operazioni ordinarie;
  • il telefono fisso, la posta elettronica e la pec per ogni altra necessita`.

Sempre in un’ottica di interesse collettivo ed in linea con le indicazioni del Ministero della Salute volte ad evitare assembramenti, nelle nostre Filiali, la Banca ha deciso di limitare l’accesso ai locali consentendo un accesso scaglionato solo per il tempo strettamente necessario alle operazioni bancarie e in numero non superiore ai colleghi al momento disponibili,

dal Lunedi` al Venerdi`, dalle ore 8.20 alle ore 13.00

fino al 3 aprile.

Cliccate qui per visualizzare tutti i contatti da utilizzare per ogni singola necessita`, evitando di recarvi in Banca.

Fiduciosi nella Vostra massima comprensione e collaborazione, ci scusiamo sin da ora per gli eventuali disagi che si produrranno